Ciao, come va?

In questo articolo torniamo a parlare delle soluzioni hi-tech che nell’arco di quest’anno potrebbero interessare la maggior parte della popolazione mondiale.

A te piace giocare ai videogiochi?

Se la risposta è sì, voglio presentarti Stadia. Che se sei un nerd dei videogiochi avrai già letto e ascoltato o comunque sentito parlare.

Io te ne voglio parlare perché potrebbe essere davvero la rivoluzione per come immaginiamo noi il mondo dei videogiochi.

Ma senza frapporle indugi andiamo a presentare Stadia.

 

stadiaStadia è una piattaforma di “cloud gaming” voluta da Google per rivoluzionare il mondo dei videogiochi online: funziona senza usare le tradizionali console, per giocare in streaming dove vuoi, quando vuoi e come vuoi.

Ora te lo spiego in maniera un po’ più semplice se non sei un nerd patentato…

Stadia è una piattaforma di gioco che consente di accedere a videogiochi in streaming, quindi senza aver bisogno di nessuna consolle a casa, basata su risorse presenti nel cloud che possono essere quindi condivise da più persone.

Ma non preoccuparti della lentezza o per la qualità del gioco perché i dati verranno processati da server dedicati alla piattaforma, come stanno già facendo ad esempio Netflix per i film, che offriranno all’utente una definizione fino a 4K con una qualità audio surround.

Quindi se vorrai iniziare ad utilizzare Stadia non avrai bisogno di fare installazioni particolari, ma ti basterà il tuo telefono cellulare, una buona connessione, e un’offerta con abbastanza GB per divertirti quanto vuoi.

Anche se forse una buona connessione di rete sarebbe meglio 😉

 

Ora che ti ho spiegato brevemente di cosa sia Stadia, immagino che nella tua mente gireranno due domande… vediamo se le indovino?

Ma quanto può costare? È già presente in Italia?

Ho indovinato? immagino di si… quindi adesso vado a rispondere brevemente a queste due domande.

doom eternalIl prezzo per questa piattaforma non è stato ancora definito. Questo perché essendo una nuova versione del mondo del gaming, anche il modello di business deve avere una nuova versione.

Ma volendo posso ipotizzare che, non essendoci costi iniziali come l’acquisto della consolle, potranno essere inserite varie tipologie di abbonamento per poter giocare in streaming. Dico questo perché vado a prendere sempre come esempio Netflix, cioè la versione per i film rispetto ai videogiochi.

Ad esempio potrebbe esserci l’abbonamento premium dove puoi giocare a qualsiasi gioco tu voglia, oppure potrebbero esserci dei giochi del tutto gratuiti che porteranno traffico sulla piattaforma.

Quindi non ci resta che aspettare… Quando?

Il lancio di Stadia in Italia è previsto entro la seconda metà del 2019!

Per ora l’unica cosa certa sono due titoli che faranno parte della libreria dei giochi di stadia, Assassin’s Creed Odissey e Doom Eternal. Due giochi “classici” che hanno fatto la storia del gaming negli anni.

 

Non male vero? Prima di lasciarti però voglio mettere ancora un po’ di carne al fuoco… Ovviamente per prenderti per la gola…

Quindi voglio spiegarti nel dettaglio alcune cose di cui abbiamo iniziato a parlare all’inizio di questo articolo.

stadia controllerVorrei spiegarti bene tutto quello di cui avrai bisogno per giocare.

Come spiegato all’inizio, se non hai letto torna indietro, Stadia consente di giocare su qualsiasi dispositivo.

Quindi ti basterà avere a disposizione uno smartphone o un monitor, una buona connessione, e il dispositivo per far partire questa esperienza.

Inoltre se ci pensi bene, visto che non l’ho ancora menzionato, è stato sviluppato un controller che oltre alle tradizionali funzioni, offre la possibilità di catturare immagini da poter condividere e la possibilità di parlare tramite un microfono incorporato.

 

Eccoci arrivati in fondo a questo articolo. Ho voluto parlarvi di Stadia perché penso sia una vera e propria rivoluzione digitale e può essere d’ispirazione per tutte quelle persone che non sono ancora presenti online.

Se sei interessato a nuove soluzioni hi-tech di aspetto nei prossimi articoli, e se vuoi dirmi cosa pensi di Stadia o suggerirmi nuove soluzioni hi-tech di cui parlare ti aspetto nei commenti.

 

Un abbraccio – Andrea