Ciao, come va?

Una settimana fa abbiamo parlato di blog, in occasione della giornata mondiale dei bloggers, e vorrei parlarti di altri modi per creare dei tuoi contenuti originali e condividerle con le persone che ti interessano.

Tante persone vengono bloccate nel fare blogging perché c’è la necessità di possedere uno spazio digitale su cui caricare i propri contenuti, come ad esempio un sito web.

Non sarebbe bello poterlo fare senza bisogno di nessuno spazio?

Non sarebbe bello, per te professionista, realizzare i tuoi articoli e pubblicarli senza tanti problemi?

Esiste una piattaforma che permette di fare questo. Vieni con me che ti presento LinkedIn Pulse.

 

linkedin-pulseLinkedIn Pulse è la piattaforma di blogging interna all’omonimo social network, utilizzato per i rapporti professionali, che viene messa a disposizione per scrivere e condividere i tuoi contenuti.

Per creare la condivisione dei tuoi contenuti il procedimento è molto semplice. Dal tuo profilo LinkedIn entri nella sezione today e pubblichi il tuo articolo, condividendolo in maniera istantanea   con i tuoi contatti e con tutta la community già attiva presente su Pulse.

Quando vai a creare contenuti per questa community devi farlo in modo originale, perché Pulse non è l’ennesima piattaforma su cui condividere gli articoli del tuo blog.

Se pensi di utilizzare Pulse cerca di creare dei contenuti fatti appositamente per la piattaforma e creati con essa, visto che da la possibilità di inserire all’interno degli articoli collegamenti e titoli, ti permette di formattare a tuo piacimento il testo, ti permette di inserire immagini. Insomma puoi inserire all’interno del tuo articolo tutto quello che secondo te è necessario per un buon articolo.

 

Ma perché creare contenuti con LinkedIn Pulse?

 

personal-brandingIn primo luogo puoi fare personal branding e ti portare traffico targettizzato e interessato al tuo curriculum, questo perché se un utente visita il tuo profilo molto probabilmente è interessato anche agli articoli che hai condiviso.

Quindi invece di puntare su tutta la gente del mondo, vai a farti conoscere esclusivamente dalla tua nicchia di mercato.

Ma non preoccuparti che anche se presenti su questa piattaforma gli articolo vengono indicizzati da qualsiasi motore di ricerca, come fossero pubblicati su un qualsiasi sito web, e puoi condividerli anche su piattaforme esterne come qualsiasi altro articolo.

persone interessateIn secondo luogo puoi farti trovare dalle persone che hanno bisogno di te nel momento giusto in cui devono risolvere un loro problema, creando contenuti utili alle loro esigenze e dove possono trovare soluzioni e argomenti approfonditi.

Quindi cerca di scrivere articoli che raffigurino la tua figura professionale e i problemi che puoi risolvere, mostrando le tue competenze. Questo è un aiuto enorme a portare traffico sul tuo profilo e quindi a farti contattare dalle persone.

Infine puoi trovare delle collaborazioni dagli articoli che hai scritto, perché grazie alla condivisione di essi puoi creare fiducia con le persone che ti leggono e quindi trovare nuovi lavori.

 

Che dici riassumiamo un po’ tutti i vantaggi che LinkedIn Pulse può portare alla tua figura professionale?

 

blog-profissionalQuesta piattaforma porta con sé diversi vantaggi, alcuni visibili fin da subito e che hai potuto scoprire nelle righe precedenti.

Il primo vantaggio è quello di non aver bisogno di uno spazio online, hosting e dominio, sul quale dover condividere i tuoi contenuti.

Il secondo vantaggio ben visibile è quello che, oltre a possedere il tuo curriculum sulla piattaforma, hai un modo per mettere effettivamente in mostra quelle che sono le tue competenze nel mondo online.

Il terzo vantaggio è quello di fare personal branding per la tua persona, su una piattaforma dove sono presenti solo professionisti.

 

Ecco siamo arrivati in fondo a questo articolo dove ti presento questa alternativa al classico blog da sito web.

Se hai già utilizzato LinkedIn Pulse raccontaci la tua esperienza, o condividi con gli altri il tuo pensiero…

In ogni caso ti aspetto nei commenti.

 

Un Abbraccio – Andrea