Ciao, come va?

In questo periodo ci sono ancora molte aziende italiane, come può essere la tua, che hanno ancora paura di affacciarsi al mondo digitale, chi perché non ha tempo, chi perché come una spesa, chi perché è convinto che non sia adatto a lui.

Tutte queste che ti ho appena elencato sono delle scuse per non intraprendere un viaggio che potrebbe portare molte aziende ad un livello che fino adesso non avevano immaginato.

Voglio porti una domanda: “Hai mai pensato che sei i tuoi competitor sono già nel mondo digitale saranno sicuramente più avvantaggiati d te? Vuoi restare dietro di loro?”

Penso di sapere già quale risposta hai dato a queste domande. Infatti esistono molto vantaggi per chi intraprende un’avventura nel mondo digitale.

Penso che il primo vantaggio, che potrai cogliere facilmente anche tu, è quello di poter raggiungere persone che prima magari non sapevano nemmeno della tua attività.

vantaggiPensaci… magari sei un artigiano di un piccolo paesino e crei delle opere d’arte, ma se non sei online i tuoi lavori li vedranno solo i tuoi compaesani, mentre entrando nel mondo digitale attraverso un sito web e i social media potresti mostrare le tue opere d’arte al mondo, e magari riuscire a vendere qualcosa al di fuori della tua stretta cerchia di clienti.

Un altro vantaggio, questo forse meno evidente, è la possibilità di digitalizzare le informazioni e l’amministrazione di un’impresa in modo veloce ed efficace, questo perché le informazioni sono a portata di mano di qualsiasi persona che fa parte dell’azienda e da qualsiasi posto in cui si trova.

Ti riporto all’esempio di prima, del piccolo artigiano, pensa che se sei fuori dalla tua sede e devi emettere una fattura o un preventivo non sarai in grado di farlo velocemente se la tua azienda è ancora off-line. Avendo digitalizzato queste pratiche potrai attraverso qualsiasi strumento digitale, ad esempio smartphone o tablet, provvedere ad inviare immediatamente i tuoi documenti.

 

Non sarebbe male vero?

Ma ora veniamo alla domanda che già dalla lettura del titolo ti sarai posto…

 

Cosa sono i voucher digitali?

I voucher digitali rappresentano un’agevolazione per le imprese, piccole o medie, tramite cui possono provvedere ad introdurre o migliorare interventi di digitalizzazione nel loro processo aziendale.
soldiLa concessione di questi buoni di importo non superiore ai 10 mila euro è mirato all’ammodernamento tecnologico delle aziende, affinché possano trarre anche un vantaggioso ritorno finanziario dalla strategia digitale.

La camera di commercio per l’anno 2018-2019 ha messo a disposizione due tipologie di voucher a cui potrai accedere per la digitalizzazione della tua azienda.

La misura A, che porta buoni fino a 10.000 euro per ogni impresa che presenta un progetto assieme ad altre realtà, la collaborazione per richiedere questo tipo di voucher parte da un minimo di 5 fino ad un massimo di 20 aziende.

La misura B, per tutte le aziende che vogliono richiedere i voucher senza nessuna collaborazione, con buoni fino a 5000 euro.

Aspetta a correre a richiederli, perché si sono delle specifiche spese che sono ammissibili per richiederli.

nuove tecnologieLe spese che possono rientrare per la richiesta del voucher sono: spese per servizi di consulenza di tipo obbligatorio, servizi di formazione per gli addetti ai lavori nel campo ICT (pratiche di aggiornamento volte ad una compenetrazione digitale), acquisto di hardware e servizi specialistici di tipo tecnologico: software, servizi informatici funzionali all’acquisizione delle tecnologie comprese nel bando, che migliorino l’efficienza aziendale modernizzando l’organizzazione del lavoro.

Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa del e nell’ambiente reale (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D), simulazione, cloud, sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e/o via Internet e fatturazione elettronica, geolocalizzazione, il tutto però nel limite del 50% del costo totale del progetto.

 

Vuoi presentare la domanda per la richiesta dei voucher digitali?

Hai tempo fino al 31 maggio 2019 per presentare la domanda. Però non è previsto un ordine cronologico per l’attribuzione e nel caso in cui le risorse disponibili a livello regionale non siano sufficienti a coprire tutte le richieste pervenute, si procede ad una ripartizione delle risorse limitate in proporzione alle domande delle imprese.

Inoltre per presentare la domanda, devi essere una piccola o media impresa che al momento del pagamento sia attive, in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese e con il pagamento del diritto annuale. Se anche uno dei requisiti non è verificato, il diritto all’agevolazione non è più concesso.

Se sei interessato ad avere informazioni più dettagliate sui voucher digitali, ti invito a visitare il sito della camera di commercio della tua regione o provincia dove troverai tutti i dettagli precisi per la presentazione del bando.

Se invece sei interessato a costruire la tua attività online con servizi su misura, anche di e-commerce, non esitare a contattarci che tramite una consulenza del tutto gratuita analizzeremo assieme la tua situazione e cercheremo di realizzare quello che fa per te.

Un abbraccio – Alla prossima

Andrea