Ciao, come stai?

Ci stiamo sempre più avvicinando al periodo di Pasqua, che come tutte le ricorrenze dell’anno, è una grande opportunità per raggiungere nuovi clienti e coccolare quelli che lo sono già.

Quindi è ora di iniziare a pensare e realizzare le strategie più adeguate a raggiungere nuove persone.

Se stai già applicando una strategia di marketing digitale devi trovare il modo più adatto per comunicare con le persone che sono all’interno del target che hai individuato per il tuo prodotto o servizio.

Se invece non hai ancora iniziato una strategia di digital marketing ti consiglio di individuare le persone con le quali vuoi comunicare e che sono più in linea con i tuoi prodotti, e trovare un obiettivo per ogni piattaforma che andrai ad utilizzare.

 

Ogni azienda nello studio della sua strategia definisce diversi obiettivi, alcuni hanno come fine ultimo l’incremento delle vendite, altri di aumentare il numero dei propri contatti per utilizzarli in promozioni, altri ancora per aumentare la notorietà della propria azienda.

Per ognuno di questi obiettivi esistono delle piattaforme che portano più risultati rispetto ad altre, ma in generale si possono tranquillamente usare i social network, il proprio sito web e le e-mail.

Considerando che non sarai l’unica azienda che sfrutterà questi canali per far conoscere il proprio brand, devi inserire nella tua strategia qualcosa di originale che ti contraddistingua dalle altre.

Lo so che non è un lavoro facile creare una strategia di digital marketing per Pasqua, però posso darti alcune basi sulle quali poi tu potrai lavorare per creare la tua strategia personale.

 

Che ne dici… Andiamo a scoprirle?

 

Una delle prime basi da utilizzare per creare una buona strategia per il periodo di Pasqua sono i social network, con tutte le piattaforme che il mondo del web mette a disposizione hai molte possibilità per creare qualcosa di unico che resterà nella mente delle persone.

barilla-pasquaInnanzitutto puoi creare immagini del profilo, di copertina o semplicemente dei post che richiamino questo periodo. Ad esempio aggiungi qualche uovo al tuo logo senza sconvolgerlo, oppure creare un post dove inserire il coniglio di pasqua, di idee ce ne sono veramente tante sta a solo a te far volare la tua fantasia.

Dopodiché cerca di ascoltare le persone e far capire loro che non sono dei semplici seguaci ma che tieni a tutte le loro opinioni.

Per realizzare questo in maniera molto semplice puoi realizzare dei contest con un premio ad esempio alla foto migliore che richiami il brand, oppure alla foto con più like che condivideranno sul tuo profilo. Questa piccola strategia può essere creata molto facilmente su Instagram, che è la piattaforma più adatta per la condivisione di immagini. Ma puoi realizzarla su altri social network come ad esempio Facebook.

hashtagAbbiamo appena parlato di Instagram, la piattaforma per eccellenza per foto e hashtag creativi. Per creare come detto prima un contest, oppure per far aumentare la sensazione che le persone hanno del tuo brand; quindi potresti creare un apposito hashtag da usare solo nel periodo di Pasqua che le persone possono utilizzare.

Queste sono solo alcune idee che puoi applicare alla base “social network”, ma voglio lasciarti con un consiglio importante.

L’ideale sarebbe realizzare una strategia per ogni social che utilizzi, ma piuttosto che annoiare l’utente cerca di concentrarti solo su alcune piattaforme in base agli obiettivi che ti sei imposto di portare avanti.

 

Ci sono molti altri consigli che si potrebbero scrivere sui social per il periodo pasquale ma non è quello che voglio da questo articolo.

Da questo articolo voglio che ti arrivino consigli su tutte le piattaforme che hai a disposizione o che vuoi creare.

Quindi direi di passare alla seconda base su cui fondare la tua strategia, ed è il tuo sito web.

 

Ma ti chiederai cosa posso realizzare sul mio sito web?

Anche in questo caso ci sono mille consigli che potrei darti, dalle cose più semplici alle cose più difficili, ma voglio lasciarti solo qualche piccola chicca che poi sta a te sviluppare.

buona-pasquaLa prima cosa molto semplice, che poi riprendere anche i social network, è creare un’immagine festosa sul tuo sito web ad esempio creando articoli a tema o guide che riprendano sempre la festività.

Oppure se non vuoi stravolgere quella che è il layout del tuo sito puoi semplicemente inserire attraverso la scrittura alcuni temi che riguardano questa festività.

Infine se vuoi andare davvero sul difficile, puoi creare una pagina di vendita dedicata dove vendi i tuoi prodotti o prodotti realizzati appositamente per questo periodo e che quindi sono ad edizione limitata.

Se decidi per questa opzione devi creare uno stile che porti a pensare alla persona che ci sono solo pochi pezzi disponibili e che quindi se vogliono acquistare devono sbrigarsi.

Però attenzione non forzare troppo su questo aspetto perché altrimenti avrai il risultato opposto a quello che tu vuoi realizzare. Le persone devono sentirsi comunque coccolate in ogni aspetto e in ogni piattaforma che tu vai a proporgli.

Prima di lasciarti con una piccola bomba finale, voglio parlarti della terza base di cui parlavamo all’inizio e sono le e-mail.

 

Sempre difficile scrivere una e-mail o una newsletter vero?

Ecco quindi che voglio lasciarti alcuni consigli che puoi applicare per questa festività.

newsletterCome primo punto, che si ripete per tutte le piattaforme, metti in atto la tua creatività e cerca di creare un oggetto originale per la tua mail in modo che appena una persona riceverà la tua mail rimanga colpito senza nemmeno aver bisogno di aprirla.

Una volta che la aprirà perché incuriosito dal titolo della mail, dovrà trovare un layout molto festoso, con colori e motivi luminosi.

A questo punto devi pensare bene a cosa inserire all’interno del corpo della tua mail, puoi scegliere di sponsorizzare prodotti che si sposano bene con questo periodo magari proponendo anche uno sconto o la consegna gratuita. Oppure puoi proporre una lista dei tuoi prodotti top basandoti su quelli che hanno funzionato di più negli anni precedenti.

Un altro consiglio che possono darti se decidi di utilizzare le e-mail come strumento promozionale per questo periodo, è quello di iniziare ad inviarle 7 giorni prima.

Perché questo?

Il motivo è semplice, se decidi di utilizzare un codice promozionale e vedi che un utente nei primi giorni non lo utilizza puoi rimandare un’altra e-mail per ricordare che ha il codice promozionale da utilizzare per altri 7 giorni. Questo darà tempo sia a te come azienda che al cliente di poter usufruirne.

Se invece non vuoi utilizzare la mail come vincolo per avere nuove vendite, puoi semplicemente inviare una mail dove auguri buona Pasqua ai tuoi clienti più affezionati.

Ecco siamo arrivati praticamente alla fine, abbiamo parlato di tutte le piattaforme che puoi utilizzare nel digital marketing per questo periodo pasquale.

 

Ma ricordo male o ti avevo detto che ti lasciavo una chicca finale?

prisma-sconti-elenco-scontiSembra qualcosa di davvero semplice e che non servirebbe dire, abbiamo parlato all’interno di questo articolo di sconti da offrire ai tuoi utenti. Non pensare che questo ti faccia ottenere solamente più vendite, ma utilizzando gli sconti assieme al digital marketing crescerà tutta la tua attività in tutte le sue forme.

Quindi ancora prima di partire con la tua strategia pasquale avvisa i tuoi clienti che stai per lanciare degli sconti ma senza inserire una data, questo farà sì che le persone andranno a visitare quotidianamente i tuoi social e il tuo sito web per vedere quando inizia effettivamente il periodo degli sconti.

Gli sconti sono uno strumento davvero potentissimo da applicare e molto semplice da realizzare.

 

Siamo arrivati alla fine di questo articolo, abbiamo parlato di tutto quello che puoi realizzare con il digital marketing nel periodo pasquale.

Ora sta a te trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze e metterti a creare qualcosa di spettacolare.

Hai qualche altro consiglio da condividere con noi? Vuoi dirmi la tua sui consigli che ti ho dato? Ci vediamo nei commenti.

 

Un abbraccio e un augurio di buona Pasqua – Andrea