Ciao, come va?

Esistono molti social network su cui le persone passano buona parte del loro tempo, da una statistica della rivista Wired è stato calcolato che gli italiani passano più di due ore al giorno sui social.

Esiste però un social network, nel quale sono presenti quasi 600 milioni di utenti in tutto il mondo che lo utilizzano per la comunicazione tra professionisti. Sto parlando di LinkedIn.

 

LinkedIn sta lanciando una novità per i suoi utenti.

linkedin-liveL’azienda sta lanciando i video in diretta streaming, denominate anche live, con la possibilità di trasmettere in tempo reale materiale video con gruppi creati o per tutti gli utenti della piattaforma.

L’idea alla base delle dirette streaming è quella di trasmettere contenuti che sono in linea con quelli che sono già presenti sulla piattaforma, quindi portare le notizie, gli articoli, annunci di prodotti, sessione di domande e risposte, il tutto ad un livello simile ad una conferenza.

Quindi LinkedIn si è unita a tutte le altre piattaforme che hanno inserito la condivisione video nelle loro caratteristiche, e secondo il product manager di LinkedIn le live streaming sono una delle caratteristiche che i milioni di utenti hanno più richiesto.

Questo sarà molto utile per qualsiasi azienda, per promuovere i propri prodotti o servizi ma anche per trasmettere la propria idea di business con le altre aziende.

Oltre alla promozione dei servizi attraverso le conferenze, le aziende potrebbero anche utilizzare questa piattaforma per incrementare i loro guadagni.

Questo può essere fatto attraverso sia i semplici annunci, ma anche organizzando delle vere e proprie conferenze con personaggi di spicco dove per partecipare è necessario versare una piccola quota di partecipazione.

Considerando che le persone passano tre volte più tempo a guardare contenuti video rispetto ai semplici contenuti testuali, può essere considerato un ottimo strumento per aumentare l’engagement della propria azienda.

Anche perché, come su ogni altra piattaforma, gli utenti potranno commentare le dirette e lasciare un like. Questo aumenterà in maniera considerevole l’interazione tra azienda e cliente e soprattutto la condivisione dei propri materiali video.

 

Per ora LinkedIn live è disponibile solo in versione beta e solo su invito negli Stati Uniti, ma si pensa nel prossimo periodo arriverà anche in Europa.

Infatti nelle prossime settimane la piattaforma posterà un form per tutte le persone che vorrano partecipare alla versione beta.

Questo perché LinkedIn vuole mantenere il controllo su chi potrà utilizzare la piattaforma, evitando di dare la possibilità a tutti di condividere.

Per il momento sono già state contattate alcune compagnie come Wirecast, SocialLibe e BrandLive per sviluppare dei sistemi di live broadcast che collaboreranno con i creator video selezionati per la versione beta.

 

Se sei interessato a questa possibilità rimani sempre sintonizzato sulla piattaforma di LinkedIn, e fammi sapere la tua opinione su questo mini articolo introduttivo su LinkedIn Live.

Ci vediamo nei commenti

Un abbraccio – Andrea