Vuoi trovare il modo più efficace per far crescere il tuo business online?

Immagino di sì…

Esiste una tecnica, chiamata Growth Hacking, che consiste in un processo di sperimentazione sui vari canali di pubblicizzazione del tuo prodotto o servizio per vedere quale di loro è più efficace per far crescere il tuo business nel miglior tempo possibile.

Questa serie di sperimentazioni però non riguarderanno solamente la fascia dei canali di comunicazione che stai utilizzando, ma andranno a “scavare” all’interno di tutte le sfaccettature della tua azienda. Quindi verranno presi in considerazione, oltre ai canali di comunicazione, elementi come il tuo stesso prodotto, oppure chi si occupa all’interno dell’azienda della comunicazione e altri aspetti.

Inoltre questo processo non potrai realizzarlo una volta durante tutta la tua attività, ma sarà un processo ripetuto nel tempo per migliorare sempre di più la tua comunicazione.

punto di domanda

Perché dico questo?

Prova a pensare quante volte il mondo digitale e le sue piattaforme cambiano… Oppure prova a pensare o a cercare quante volte gli algoritmi delle varie piattaforme cambiano, inserendo nuova parti che magari il giorno prima non c’erano…

Lo so che è difficile farlo per persone che non sono nel settore, ma il mondo digitale è in continua crescita ed espansione…

Se questo processo viene effettuato solo una volta, magari all’inizio della tua attività, riuscirai a crescere a livello di visibilità nel primo periodo ma poi la tua attività non sarà più visibile perché con le ultime novità alcuni tuo concorrenti potrebbero essere passati davanti a te.

E come potrai ben capire non vogliamo questo…

Questo processo ripetuto nel tempo invece di aiuterà ad avere una crescita costante nel tempo e a cercare di essere sempre più competitivo rispetto alla tua concorrenza. Questo ti porterà ad una maggiore visibilità rispetto agli altri.

Ora che ti ho un po’ incuriosito… ti starai chiedendo che caratteristiche deve avere questo processo…

caratteristiche

Le caratteristiche principali sono fondamentalmente tre, che puoi aver già intuito dalla parte precedente dell’articolo, e sono: la ripetibilità, cioè bisogna trovare gli elementi esatti per poter ripetere il processo nel tempo sempre con le stesse condizioni; deve essere misurabile, cioè in base alla metrica che vogliamo prendere in considerazione trovare quali elementi causano un determinato effetto; infine deve essere scalabile, che in parole molto semplici significa che se l’ho fatto con uno possono farlo anche con 10/100/1000 caratteristiche diverse.

 

Ma come funziona in fin dei conti questo processo? si basa su sei step. Andiamo a vederli…

personasIl primo step è quello chiamato Awareness che ha come obiettivo quello di far conoscere alle persone giuste la tua azienda e quindi i tuoi prodotti, cioè a quelle persone che sono veramente interessate a te per risolvere un loro problema. In questa prima parte si dovrebbe tenere sott’occhio principalmente il numero di visitatori e il numero di reazioni.

Lo step successivo è detto Acquisition, cioè quanto gli utenti del primo step arriveranno sul tuo sito web vorranno compiere delle interazioni, quindi questa è la fase in cui bisogna portare il cliente a lasciarti un contatto e/o informazioni su di loro. In questo step bisogna tenere in considerazione i nuovi contatti.

Inoltrandoci ancora in questo processo arriviamo alla fase di Activation, cioè la prima volta che gli utenti profilati provano un tuo prodotto o servizio. Come ad esempio il download di una guida o una prova gratuita.

Il passo successivo è denominato Revenue, ed in parole molto semplici è quando una persona che ti ha lasciato il suo contatto diventa un vero e proprio cliente.

cliente

Siamo arrivati quasi in fondo…. infatti ora arriviamo al Retention, cioè fare in modo che questi clienti tornino a visitarti, quindi dovrai dare un’alta soddisfazione del tuo prodotto e successivamente attraverso una comunicazione personalizzata promuovere attraverso il contatto che ti è stato lasciato nuove offerte, oppure promozioni ecc…

passaparola

E infine arriviamo al Referral, che in parole molto molto semplici è il passaparola. Cioè un cliente soddisfatto del tuo prodotto o servizio sarà molto invogliato a parlare della tua azienda alle persone che conosce. Questo ti porterà nuove persone che potranno trovare in te il giusto metodo per risolvere i loro problemi.

 

Questa è solo una breve spiegazione su cos’è il Growth Hacking. Se sei interessato ad avere ulteriori informazioni esitare a contattarci che tramite una consulenza del tutto gratuita analizzeremo assieme la tua situazione e cercheremo di realizzare quello che fa per te.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli iscriviti alla nostra pagina Facebook.

Oltre a questo articolo, ti metto a disposizione gratuita il pdf del nostro articolo più letto sulla percezione dei colori: scaricalo ora.