Dopo la creazione del tuo sito web hai mai desiderato di vederlo nelle prime posizioni di Google?

 

Immagino di sì…

Che il tuo sito sia un sito vetrina (dove mostri i tuoi prodotti o servizi) o e-commerce (dove vendi i tuoi prodotti o servizi), sono sicuro che trovi delle difficoltà nello scalare posizioni nei motori di ricerca…

 

Ti sarai sicuramente chiesto “Come faccio a scalare posizioni su Google?”

 

Per arrivare nelle prime posizione i bot dei motori di ricerca oltre ad elementi come link, contenuti e parole chiave, guardano sia alle visite organiche (cioè quelle create dal risultato di un click sul tuo sito web in modo naturale) sia le visite a pagamento.

 

Uno strumento che ti permette di avere visite a pagamento è Google Adwords.

 

Google Adwords è una piattaforma pubblicitaria che ti permette di creare delle promozioni al tuo sito web negli spazi ritagliati da Google nella sua pagina, questo ti aiuterà a migliorare le tue visite non organiche e posizionamento al tuo sito.

Gli spazi ritagliati da Google vengono posizionati sopra i risultati organici con la ricerca di determinate parole chiave, che verranno scelte al momento della creazione dell’annuncio. Se hai mai fatto una ricerca su Google tutti i siti che compaiono all’inizio o a destra con la scritta ANN in verde sono tutti siti che utilizzano Google Adwords.

 

Ora ti starai chiedendo “come funziona Google Adwords?”

 

keywordsAccedendo al sito di Google Adwords hai la possibilità di creare la tua campagna pubblicitaria e di indirizzarla verso un preciso target geografico e demografico, inoltre attraverso delle parole chiave indicherai quali le categorie di ricerca nelle quali comparire come risultato.

Molto importante quando si crea un annuncio, è quello di non focalizzarsi su una singola keyword (ovvero la parola chiave) perché ci saranno siti molto più competitivi del tuo che utilizzeranno quella parola chiave, quindi è bene fare una ricerca di mercato prima di attivare qualsiasi tipo di annuncio.

Inoltre devi cercare di utilizzare delle keywords efficaci ma non troppo utilizzate in modo tale che avrai quasi la certezza di apparire durante le ricerche.

 

Altra cosa che devi tenere in considerazione prima di creare la tua campagna, è quella di stabilire delle azioni specifiche per ogni link come ad esempio una prenotazione, o l’acquisto di un prodotto perché altrimenti i soldi saranno spesi inutilmente.

 

budget

Ultima possibilità che ti viene concessa da Google Adwords è quella di scegliere un budget, quello più adatto alle tue esigenze, che ti permetterà di avere all’interno di un mese un determinato numero di visualizzazioni.

 

“Come viene utilizzato il tuo budget?”

 

Il tuo budget, porterà ad uno giornaliero e quindi a quanto si è disposti a pagare per ogni click che viene fatto quando compare il tuo sito. Ogni volta che un utente clicca sul tuo annuncio viene scalato dal budget giornaliero la somma prestabilita, questo sistema è denominato Pay per Click.

Devi ricordati che se il tuo annuncio viene visualizzato ma non viene cliccato, e quindi l’utente non arriverà al tuo sito, dal tuo budget giornaliero non verrà detratto nulla.

 

Ti porto un esempio molto facile in modo da farti capire tutti i vari punti da tenere in considerazione per una campagna.

Poniamo che io abbia un hotel situato a Tarvisio in provincia di Udine.

  • Target geografico: scelgo di mostrare il mio annuncio da Tarvisio fino ad un raggio di 60km in modo da ottenere visualizzazioni in Italia, Slovenia e Austria.
  • Target demografico: non metto limiti in quanto qualsiasi persona può essere interessata ad un hotel
  • Parole chiave: posso scegliere di utilizzare Tarvisio, turismo, Friuli Venezia Giulia, sci, spa e molte altre in base al mio tipo di turismo.
  • Budget: scelgo un budget di 200 euro mensili che mi porteranno a un budget giornaliero di 6,61 euro con una media di 114-191 click possibili.
  • Scelgo di collegare la campagna ad una pagina del mio sito web dove mostro e descrivo il mio hotel e do la possibilità di prenotare immediatamente una camera.

Per creare una compagna ottimale è sempre meglio rivolgersi a dei professionisti, perché per creare una compagna ottimale possono aiutarti in tutte le fasi della creazione della tua compagna.

Se sei interessato a sapere altro su Google Adwords oppure vuoi che ti aiutiamo in questa compagna pubblicitaria non esitare a contattarci o a commentare questo articolo.

 

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message