Hai realizzato il tuo sito web? Hai pensato a tutti i social adatti per la tua azienda?

Sei a buonissimo punto, ma ti manca ancora uno step cioè quello di realizzare un calendario editoriale.

Se non ne conoscevi l’esistenza non preoccuparti, perché come te moltissime piccole e medie imprese non utilizza questo strumento per la propria presenza online.

Cos’è un calendario editoriale?

Inizio col dirti che per pubblicare contenuti online, soprattutto se sono contenuti per la tua azienda, divi essere organizzato.

Infatti non basta che crei dei post con belle immagini per i tuoi social e pubblicarli, bisogna pensare a massimizzare la loro efficacia nei confronti del tuo pubblico. Quindi devi disporre innanzitutto di una strategia di marketing online e in base ad essa creare un calendario che preveda la realizzazione, la pubblicazione e le piattaforme sulle quali distribuire i tuoi contenuti di qualità.

 

obiettiviPer iniziare a creare il tuo calendario editoriale ci sono due cose importantissime che devi avere in mente, cioè qual è il tuo target e quali sono i tuoi obiettivi, questo perché innanzitutto ti aiuterà a capire che canali di comunicazione usare e il linguaggio da utilizzare, e successivamente creerai contenuti ottimi in base all’obiettivo che ti sei prefissato.

Questo primo punto va pensato per ogni piattaforma che abbiamo scelto di utilizzare, in quanto ci saranno contenuti diversi per ogni social, perché ognuno di loro ha le sue caratteristiche e i suoi obiettivi.

“Non utilizzare un social perché lo usano tutti, utilizza un social per raggiungere un tuo obiettivo”

In alcuni casi è utile anche combinare sito web e social media in quanto il primo contiene i nostri contenuti, il secondo invece può dare loro maggiore visibilità e generare traffico sulla piattaforma principale.

CONTENUTI

A questo punto arriva la parte più ardua di tutto il processo, cioè quella di scegliere i contenuti giusti, perché bisogna tradurre quelli che sono i tuoi valori, la tua mission, i tuoi servizi in tematiche concrete e che possano interessare i tuoi utenti a continuare a seguirti. In questo punto devi decidere anche la lunghezza, la modalità di scrittura, tutto in base ai punti precedenti.

Come suggerito anche in altri articoli è bene scegliere dei contenuti che variano tra loro, non devi condividere ogni giorno la stessa tipologia di contenuto altrimenti i tuoi fan potrebbero annoiarsi. Creare contenuti ogni giorni diversi come ad esempio un giorno un’immagine, un giorno un articolo, un giorno un sondaggio e ce ne sono molti altri.

Sempre in riferimento ai punti precedenti, ti consiglio o di trovare le persone giuste all’interno dell’azienda che si occupino della realizzazione di tutte le tematiche oppure affidati ad un’azienda esterna che si occupi di tutto quello che riguarda il tuo mondo digitale.

A questo punto, quando avete ben chiari tutti i punti precedenti, puoi passare alla vera e propria realizzazione del calendario editoriale. Cioè realizzare un vero e proprio calendario ordinato dove definisci per ogni giornata definisci chi scrive, l’argomento su cui scrivere e l’orario in cui deve essere pubblicato.

Questo ti permetterà innanzitutto di avere ben chiari quelli che sono i tempi di consegna, ma soprattutto di realizzare materiale di supporto ad hoc come immagini, video o infografiche che accompagneranno e spiegheranno meglio tutto il contenuto da te scritto.

In alcuni casi, soprattutto se realizzi il tuo blog aziendale, è molto importante promuovere il tuo contenuto all’interno del social network che hai deciso di utilizzare con questo obiettivo, quindi capire quali sono le fasce orarie ottimali per il tuo contenuto.

Un’ultima cosa che devi tenere in considerazione per il tuo calendario editoriale sono le festività, in quanto puoi realizzare contenuti speciali o promozionali in diversi periodi dell’anno in base al contesto. Ad esempio contenuti per natale o per pasqua, oppure per l’estate e per l’inverno.

 

grafici-trading

Arrivati in fondo c’è una cosa che non devi dimenticare, cioè misurare l’efficacia dei tuoi contenuti su tutte le piattaforme, questo di aiuterà a comprendere l’effettiva ricezione da parte della tua rete di utenti.

Se noti che l’efficacia non è ottimale, devi cercare cambiare la tua strategia o i tuoi contenuti in modo da ottenere il maggior profitto da ogni contenuto che vai a pubblicare, questo significa ad esempio cambiare orario, oppure cambiare il tipo di contenuto condiviso sulla piattaforma e molto altro.

Se noti invece che certi argomenti o contenuti hanno un’altissima ricezione è possibile riutilizzare quella tematica per nuovi contenuti.

Per concludere voglio svelarti gratuitamente due cose, la prima è che un piano editoriale pre-confezionato non esiste, questo significa che il tuo calendario subirà molte modifiche nel corso del tempo fino ad arrivare a quello ottimale per la tua situazione.

Inoltre devi essere molto disponibile al dialogo con la tua community di seguaci, creando un contatto con loro oppure dimostrando ad esempio di essere ricettivi ai loro interessi.

 

Se hai trovato interessante questo articolo, oppure sei interessato ad un colloquio gratuito per parlare della realizzazione del tuo calendario editoriale non esitare a contattarci, siamo a tua completa disposizione.

 

Your Name (required)

Your Email (required)

Subject

Your Message