Questo articolo vuole essere di aiuto a quelle aziende che hanno già un sito web oppure che puntano agli innumerevoli siti che oramai li creano in maniera quasi del tutto gratuita. Anche se è meglio sempre affidarsi ad un professionista (una delle molte web agency), che sicuramente, con tutte le sue conoscenze ti aiuterà a creare oppure a modificare il sito in modo da cercare di essere nelle prime posizioni dei motori di ricerca.

Avere un buon posizionamento sui motori di ricerca significa avere una possibilità maggiore che un utente venga a visitare il vostro sito. Da una recente indagine si è scoperto che la maggior parte degli utenti quando fa una ricerca non va mai oltre la terza pagina del motore di ricerca, perché pensano che i risultati successivi risultino poco coerenti con quello che stanno cercando.

Quindi ecco a voi cinque consigli che bisognerebbe sempre tenere a mente quando si crea un sito web

  1. L’accessibilità Sia i motori di ricerca che gli utenti devono accedere facilmente al sito web e seguire i link testuali presenti nelle pagine per navigare all’interno di TUTTO il sito. Il sito deve contenere informazioni leggibili dai motori di ricerca, quindi testo “selezionabile” e non solo immagini o filmati flash.
  2. L’architettura informativa del sito Le pagine del sito devono essere collegate tra di loro in maniera logica in base agli argomenti tra loro attinenti. I motori di ricerca utilizzano l’analisi semantica per i loro algoritmi di ranking (cioè di posizionamento), quindi è molto importante far percepire quali siano gli argomenti più rilevanti trattati nel sito e possibilmente specializzare ogni sezione del sito e ogni pagina interna per un determinato argomento o gruppo di argomenti.
  3. Le parole chiave giuste La scelta delle parole chiave è uno dei fattori fondamentali per una corretta promozione del proprio sito nei motori di ricerca. E’ consigliabile concentrarsi su parole chiave composte da 2 o 3 termini e più specifiche possibile rispetto agli argomenti trattati nel sito in modo da concentrarsi su un target di utenti più specifico.
  4. I contenuti Pubblicare contenuti di qualità attinenti all’argomento trattato nel sito. Per realizzare contenuti di qualità da inserire nelle pagine del sito è sufficiente scrivere di argomenti che si conoscono cercando, per quanto possibile, di risultare originali rispetto ad altri siti con contenuti analoghi. E’ importante aggiornare periodicamente i contenuti del sito in modo che il sito diventi “interessante” per i motori di ricerca ma anche per gli utenti.
  5. I links di qualità Senza dei links di qualità verso il proprio sito è molto difficile avere dei buoni posizionamenti nei principali motori di ricerca. E’ necessario quindi ottenere più links possibili da siti che trattano argomenti correlati. Oltre i links di qualità del vostro sito ogni tanto è meglio condividere del links di altri siti, ovviamente attinenti al vostro, che abbiano un posizionamento migliore o uguale al vostro. In quanto i BOT dei motori di ricerca guardano per calcolare il loro ranking sia i link in entrata che quelli in uscita.