Ciao, come va?

Siamo tornati a parlare di social network e non si può parlare di loro senza fare riferimento alla società di Menlo Park.

Questo perché molti social network ora fanno parte della grande corporazione creata da Mark Zuckerberg, dove sono presenti Facebook, Instagram e WhatsApp ad esempio.

Se come me segui le ultime notizie riguardanti tutti il mondo digitale probabilmente da un po’ di tempo avrai sentito parlare di Libra.

Infatti dopo molti mesi finalmente è stato svelato il nuovo progetto riguardante Facebook, che avrà una moneta virtuale che potrà essere usata per i pagamenti attraverso i servizi di messaggistica che fanno parte del colosso di Menlo Park, come ad esempio WhatsApp e Messenger.

Ma prima di continuare vorrei porti una domanda…

 

Sai cos’è una criptovaluta o moneta virtuale?

bitcoin-78In parole molto semplici è uno strumento digitale che viene utilizzato per effettuare acquisti e vendite attraverso la crittografia (strumenti di protezione), al fine di rendere più sicure le transazioni e di controllare in questo modo da creazione di nuova valuta.

Ma torniamo a parlare di Libra adesso che mi sembra un argomento molto interessante anche per molte aziende che potrebbero sfruttarla per il loro mercato digitale.

Come prima cosa vorrei dirti che non devi iniziare a preoccuparti, ma avrai tempo di studiare tutte le varie caratteristiche di questa piattaforma per un po’ di tempo in modo da arrivare preparato.

Infatti il lancio effettivo della nuova moneta virtuale è previsto per i primi mesi del 2020, quindi hai ancora un po’ di tempo per informarti al meglio e magari integrarla nella tua strategia di marketing.

Però immagino che un po’ di curiosità te l’abbia già smossa e quindi andiamo a vedere alcune caratteristiche importanti ed interessanti che potrai già iniziare a valutare.

 

Per prima cosa Libra avrà un valore ancorato e con alcune attività bancarie e statali che ne garantiranno la stabilità continua e qualsiasi forma di speculazione.

Per spiegarlo in modo più semplice, quando verrà dato un valore a questa Libra (ad esempio un dollaro o un euro), questo sarà stabile nel tempo come qualsiasi metodo di pagamento, ed avrà anche a disposizione dei metodi di anti-riciclaggio.

caduta bitcoinInfatti non ci sarà problemi di riciclaggio in quanto il numero di criptovaluta aumenterà o diminuirà in base alla sua popolarità.

Cioè se gli utenti ne vorranno più di quella già presente l’associazione no profit che si occupa di Libra acquisterà più dollari, euro o titoli di stato e creerà nuova valuta. Se invece la maggior parte degli utenti chiederà di incassare la stessa associazione farà fronte ai pagamenti e brucerà la giusta quantità di libra in eccesso.

Ti ho appena parlato di associazione, e questo mi dà lo spunto per la seconda cosa di cui posso e voglio parlarti.

Libra infatti sarà gestita da un’organizzazione no profit, la Libra Association, che farà da autorità monetaria centrale per la valuta

5 cose che devi assolutamente sapere su Libra.In questa associazione, non ci sarà solo Facebook, ma anche altri colossi monetari come MasterCard, Visa, PayPal, e grandi aziende come ad esempio Uber, eBay, Spotify, Vodafone, Illiad e altri fino ad arrivare a 23 membri.

Anche se a dire il vero la volontà è quella di arrivare a 100 membri che vogliono investire e far parte di questa nuova criptovaluta.

Man mano che sto scrivendo questo articolo, mi sto accorgendo di varie cose che non ti ho ancora spiegato.

E su una di queste immagino che la domanda ti stia passando per la testa forse dall’inizio dell’articolo… e la domanda è…

 

Dove tengo le mie Libra?

Eccoci allora arrivati alla terza cosa importante da spiegare.

Calibra-screenshotsPer spendere e conservare le libre avremo bisogno di un’app wallet simile a quelli che oggi si usano per le principali criptovalute. Quello di libra si chiamerà Calibra e verrà gestito da Facebook, che per dissipare ogni dubbio, ha già precisato in una nota che i dati finanziari di Calibra saranno separati dai dati dei social.

Quindi nessun dato personale o che condividiamo sul più famoso social network verrà utilizzato da terze parti, quindi abbiamo la tranquillità di una massima privacy.

Siamo arrivati quasi alla fine di questo articolo, ma prima di lasciarti voglio rispondere a una domanda che a me è venuta in mente quasi subito. Non so se a te è già venuta in mente.

 

Quale potrebbe essere un vantaggio nell’usare Libra?

La risposta io l’ho trovata ricercando un po’ online, come puoi immaginare di vantaggi ne trovi a pacchi, e un po’ riflettendoci sopra.

E la risposta che ho trovato è abbastanza semplice…

pagamenti onlineIl dollaro e l’euro hanno già un loro valore fissato e sono accettati in qualsiasi parte del mondo, però c’è una piccola cosa a cui forse nessuno pensa. Cioè il fatto che quando andiamo a convertire la nostra valuta in un’altra qualsiasi banca si prende una commissione per convertire qualsiasi valuta in quella del proprio territorio.

Ed è proprio questo secondo me il vantaggio da tenere in considerazione, non dover più dare alle banche dei soldi nostri per cambiare la nostra valuta in una che ci è più utile in quel momento.

Quindi ad esempio si potrà tranquillamente, e senza spese di cambio, inviare ad esempio soldi ai propri familiari all’estero.

O la possibilità di pagare in maniera molto semplice bollette, biglietti e molto altro con commissioni quasi nulle.

 

Siamo arrivati alla fine di questo articolo di presentazione di Libra. E voglio riassumerti tutto questo in poche semplici parole: Privacy, sicurezza e facilità.

 

Tu cosa pensi di Libra? Pensi di utilizzarla? Sei interessato ad altre informazioni?

Per la risposta a queste tre domande ti aspetto nei commenti.

 

Un abbraccio – Andrea